25 febbraio 2008

Curdin Tschenett

Vaccino enzimatico per tutti i tipi di allergia

http://www.asmaeallergia.it/reazioni_crociate.php

http://www.saninforma.it/Sezione.js...dSezioneRif=754

http://www2.gravidanzaonline.it/gru...&TOPIC_ID=45460

Immunoterapia del dott. Curdin Tschenett

http://www.medindex.ch/_d/7/home.las?s=curdin.tschenett

Vaccino enzimatico polivalente

(Peroxinorm/Drosera compositum D3/Zytokine/Interleukine IL1-IL-23)

http://it.wikipedia.org/wiki/Citochina

http://it.wikipedia.org/wiki/Interleuchina_1

124 commenti:

Andrea ha detto...

Ma lo ha provato?

ciut ha detto...

certo...mi sono vaccinato negli ultimi 2 anni e funzia alla grande...ciao

Nicola ha detto...

Ciao,sono molto interessato a questa discussione.Io è da 3/4 anni che vado da Tschennet.Soffro di psoriasi (sapete cos'è vero?).Ogni volta trovo gente da tutto il nord Italia e con svariati problemi.Personalmente,la cura ha una durata di un mese,dopo di che tutto torna come prima,forse sono io sfigato!!! Nessuno si è mai questo cosa cavolo ci mette nella siringa per poter guarire tutto e tutti e in brevissimo tempo? come fa a riuscirci solo lui? non abbandonate la discussione....ciao!

Son ha detto...

Anch'io vado da Tschenett da due anni e ho il tuo stesso effetto...per un mese sto bene, come per magia, e poi ritorno come prima! Alcuni medici della mia zona hanno detto che secondo loro il vaccino contiene cortisone...ma allora perchè fare tutta quella strada ogni volta e pagare 80 euro se mi inietta cortisone? Quello posso farlo comodamente anche a casa mia!
Io voglio scrivere a striscia...magari loro riescono a scoprire cosa mette nella siringhetta veramente...prova a scrivere anche tu,se siamo in tanti ci ascoltano!

Nicola ha detto...

Tu di dove sei? io sono da Verona provincia, circa 350km da Tschennet.Sinceramente ho pensato fin da subito che potesse essere cortisone,ma non ho mai avuto la possibilità di dimostrarlo.Io mi sono fatto le analisi del sangue subito dopo un'iniezione e tutti i valori erano rimasti nella norma...inoltre su un altro forum ho letto addirittura di una donna incinta che continuava a farsi le iniezioni....non sono un medico,ma una donna incinta può assumere cortisone in maniera frequente? secondo me no,e non dico che il dottore lo faccia all'insaputa dei pazienti altrimenti sarebbe un delinquente....mah, non so che dirti,io sono stato nel dicembre 2008 e c'era un cartello in cui veniva indicato che non erano accettati nuovi clienti fino a Maggio 2009!!! ti rendi conto??? o sono tutti allocchi,o la "diperazione" della malattia addormenta il cervello....o non so che dire.Inviare striscia? si tratta di un medico svizzero, non italiano....a cosa può appellarsi Striscia? e che lamentela avanzeresti? dopotutto gli effetti li hai visti anche se per pochi giorni....mah.....non abbandonare la discussione,teniamoci in contatto! Ciao!

peronzio ha detto...

Ciao, sono stato pure io in dicembre 08 da Tschenett, sono asmatico allergico a tutte le piante, faccio notare che prima del vaccino mi era stata diagnosticata una poliposi nasale da intervento chirurgico, dopo il vaccino mi sembra di avere un naso nuovo e nn ho piu' usato cortisone per asma come ho sempre fatto quotidianamente.Beh mi chiedevo pure io cosa mette nella siringa,ma se veramente fosse cortisone avrei sentito subito tachicardia e altri effetti che provoca l' assunzione di corticosteroidi.. Provero' il prossimo richiamo e nel frattempo teniamoci in contatto.Ciao

Nicola ha detto...

Ciao Peronzio,tu di dove sei? Ogni quanto vai a fare il richiamo?

Lorenzo Mosna ha detto...

Il dottore inietta PEROXINORM che è sì un "enzima naturale" (ma, d'altro canto anche il cortisone è un "ormone naturale") ma più correttamente è un MEDICINALE estratto dalle mucche e usato per combattere malattie autoimmuni gravi come l'artite deformante.
In pratica pensate di curarvi con qualcosa che fa meno male del cortisone perchè "naturale" quando in realtà state assumendo un farmaco che cura malattie invalidanti. Come curare un mal di testa con la morfina.
Inoltre sapete perchè dovete andare in Svizzera a farvi curare? Perchè il PEROXINORM è vietato in Germania, Austria e Italia in quanto ha causato shock anafilattici a circa 400 pazienti a causa di partite avariate da una cattiva purificazione dell'estratto di vacca. In bocca al lupo! ;)

Unknown ha detto...

ciao a tutti. Viviana di Padova.
Anche io mi "drogo" da due anni e oltre. Ho (avevo) una dermatite terrificante, su tutto il corpo. Ora sono come nuova. I primi tempi anch'io stavo bene solo un mese, e poi avevo grosse crisi, ma ora l'intervallo è diventato di due mesi e mezzo e il peggioramento e dolce. L'ultima volta ho tardato dopo tre mesi stavo male come quando prima stavo bene.

E non è cortisone, quello lo conosco bene.

Questo è qualcosa che agisce sul sistema immunitario. Lo dico perché gli effetti hanno delle analogie con quelli della ciclosporina. In passato ho fatto tre cicli di ciclosporina ad alte dosi, con risultati buoni, ma con pesanti effetti collaterali.
Comunque vi prego non mi toccate Tchenett. Non posso neanche pensare di tornare com'ero prima

viviana

PS. io mi sono un po' informta e non è l'unico che cura con gli enzimi. Se volete vi mando dei link. Forse lui fa un coctail particolarmente efficace. E poi lo dosa diversamente a seconda dello stato in cui sei.

Unknown ha detto...

ciao a tutti anch'io vado in svizzera

Unknown ha detto...

ciao loreska.. come fai a sapere ke il dottore nel vaccino mette peroxinorm? perchè tanti nelle analisi non trovano niente..

Unknown ha detto...

anche io vado dal Dr. Tschenett, da circa 7 mesi.
I risultati sono buoni, anche se di breve durata (4settimane max).
Prima le ho provate tutte....come da protocollo.
Lui sostiene che con pazienza si arriverà ad avere bisogno di 1 max 2 iniezioni all'anno.
Lo spero proprio, perchè Mustair non è proprio dietro l'angolo...

Nicola ha detto...

Ciao Moritz,finalmente qualcuno ha ridato vita a questa dicussione! Loreska, che spero leggerà questo mio post, aveva messo in piedi un blog fantastico sull'argomento Tschennet ma ora questo diario ahimè non è più visibile.Colgo l'occasione, se Lore mi leggerà, di chiedergli di ripristinare il blog, era molto partecipato e utilissimo.Grazie.Nicola

Unknown ha detto...

ciao nicola... che blog aveva messo in piedi loreska?

lucia ha detto...

mi potete dire se questo immunologo può trattare pazienti con la sclerosi multipla progressiva? anche questa è una malattia del sistema immunitario. se qualquno sa qualcosa rispondetemi!! grazie

lucia ha detto...

volevo sapere se qualcuno sa se il vaccino può servire per una malattia come la sclerosi multipla progressiva che anche quella è una malattia del sistema immunitario. grazie

Nick ha detto...

Lucia, l'unico modo è di chiamare lo studio: 0041818585922.
In bocca al lupo!

Stefanos82 ha detto...

Ragazzi, dobbiamo capire cosa cavolo mette in questa siringa altrimenti rischiamo grosso!!!
La mamma di una mia carissima amica faceva il vaccino 1 volta ogni anno
per svariati anni ed è poi morta di tumore al cervello!!!
Qualcuno ha delle info su quel benedetto blog di LORESKA? Avete un link?
Teniamoci in contatto come diceva Nicola, restiamo uniti ragazzi!!!

Nicola ha detto...

Caro Stefano,il blog di LoreSka è purtroppo chiuso da tempo e tutte le mail che ho inviato al webmaster per avere info sulla chiusura sono rimaste senza riscontro.
Poichè non ho mai sentito nessuno lamentarsi sul vaccino,mi verrebbe da dire che il tumore non è stato causato da quello,però è praticamente impossibile poter dire se l'abbia accelerato,favorito,o altro....diciamo che collegarlo direttamente non è corretto.
Io non voglio difendere tschennet,è da 2 anni che ho deciso di non andarci più nonostante facesse miracoli anche su di me ma non voglio rischiare e continuare a farmi siringare di non so cosa e che non saprò mai.
Piuttosto cerco altri rimedi per il mio problema.
Se uno accetta di farsi iniettare sostanze sconosciute perchè funzionano credo sia coscente del rischio che sta correndo.Posso capire le situazioni disperate e non ho il coraggio di accusare niente e nessuno:la realtà è questa,se ti va bene vacci altrimenti lascialo perdere.
Ciao

Stefanos82 ha detto...

Ciao Nicola,grazie mille che mi hai risposto!
La mia non è una situazione grave, ma vorrei mettere la parola "fine" alle mie principali allergie (graminacee, betullacee e corilacee) ed ho 2 vaccini alternativi: uno dell'Allergy Therapeutics (ditta di Milano che me lo spedirebbe a casa) ma non è omeopatico, ed il vaccino del dottor Tschenett.
Il mio problema è capire quale dei due è il male minore cioè quale è meno "nocivo" per l'organismo (a costo che non sia efficacissimo, ma non voglio rischiare tumori o cavolacci vari!!!)
Tu Nicola, quali problemi hai? e sopratutto quali soluzioni hai trovato?
Riusciamo a sentirci via mail o in altro modo? Facebook, Msn, Skype?
Grazie infinite a tutti!!!

Nicola ha detto...

Ciao Stefano,
almeno quello che ti spedisce la ditta avrà una descrizione di quello che contiene mi auguro, quello di Tschennet è completamente anonimo.
Se vuoi scrivermi la mia mail è nleaso@libero.it.
Io il mio problema è la psoriasi.
Scrivimi pure cmq che mi fa piacere discutere di questi argomenti.

marina ha detto...

IO sono stata da lui venerdì scorso x la prima volta, e vi posso dire che Sto troppo bene! So che non sarà la cura definitiva, ma per come stavo io (rinosinusite cronica con poliposi e bronchite asmatica, no odori, no sapori e muco da vendere)ringrazio i santi e altro per avermi fatto avere un appuntamento.
Perchè quelli ci vogliono, visto che non dà piu appuntamenti nuovi.
Lui fa da 26 anni questo vaccino, e mi ha confermato che è solo vegetale e lo dà anche alle donne incinte. Poi ti lascia un foglio con i componenti, e io mi fido.
Poi, se devo morire, muoio senza starnutire..... Baci a tutti!

Nicola ha detto...

Ciao Marina,
lo so i risultati sono strepitosi per ogni problema.....possibile che abbia trovato la pozione magica per tutto?
Non voglio demoralizzarti ma come avrai già letto i tuoi miglioramenti sono provvisori, ti ritroverai purtroppo con gli stessi problemi e avrai voglia di tornare da lui e ridargli ancora i tuoi soldi per stare meglio per un pò di tempo...vuole ancora 80 Euro o la tariffa è aumentata?
COmunque non fidarti se ti dice che è naturale, o vegetale o altro...ovviamente non te ne può che parlare bene...e se il foglietto che ti ha dato vai a fartelo spiegare da un esperto, questo ti dirà che praticamente non c'è scritto nulla....Ciao!

Stefanos82 ha detto...

Ciao Marina (e ciao anche a Nicola che è da un pezzo che non ci sentiamo)

Mi piacerebbe sapere quali sono questi benedetti ingredienti che scrive su quel foglietto, potresti gentilmente dirceli Marina?

Io a dicembre 2011 ho fatto il vaccino dell'"Allergy Therapeutics" , una ditta da Milano con sede in UK.
Si tratta di sole 4 iniezioni (i dosaggi sono sempre maggiori)e per ora sembra che l'allergia non si faccia sentire, ma è presto per dirlo...vi farò sapere in Marzo/Aprile!
Cmq io so esattamente cosa hanno inserito nel mio vaccino ed ho mostrato le scartoffie a parecchia gente prima di farlo....beh,tutti mi hanno detto che gli attivatori che sono stati utilizzati non hanno impatti negativi negli organismi perchè assimilabili a "soluzioni fisiologiche" o "derivanti dal Cloro" o dal "sodio" quindi tutte sostanze comunemente presenti in natura e pure nel nostro organismo ;-)

A presto ragazzi!

marina ha detto...

allora, : Coenzima/Isoenzima/Drosera compositum D3/Zytokine/Interleukine questi sono gli "ingredienti della pozione magica. Io sono fiduciosa, credo appunto che lui dosi a seconda del problema, fa questo coktail personalizzato epoi ognuno mi sembra che abbia i suoi tempi di "scadenza". C'è chi va avanti solo 1 mese, chi 2, chi 3, e chi ha avuto effetti che si sono sempre piu' prolungati.
Si tratta cmq di antiinfiammatori e equilibranti del sistema immunitario.
Vi farò sapere quando mi scde l'effetto. Per ora sto sempre da DIO!!!

Nicola ha detto...

Ciao Marina,
io al tuo posto per curiosità mi farei dire da un esperto che cosa sono gli ingredienti.......ma sono quasi certo che abbia indicato tutte sostanze innocue.....non so se hai letto i post precedenti...
Dire che in base al problema faccia il cocktail adeguato è un'ipotesi ottimistica, a mio pare inietta a tutti la stessa identica cosa....come fa a guarire qualsiasi tipo di problema gli si presenti?
Anche la definizione "antiinfiammatori ed equilibranti del sistema immunitario" non la condivido tanto....è una tua opinione o te l'ha detto lui?
Ma perchè non scrive i componenti in Italiano se davvero vuole essere trasparente?
Cmq Marina come avevo scritto in precedenza, io ci sono stato e la pozione magica ha sempre funzionato alla grande e sempre purtroppo con durate limitate, ho deciso di smettere perchè non ero per niente tranquillo nonostante anch'io, come dici tu, stavo da DIO.
Quindi non critico nessuna tua opinione e scelta, ognuno di noi è libero di decidere cosa è meglio per se stessi.
Ciao!

marina ha detto...

Ciao Nicola, lo dico in base a quello che ho letto su internet, perchè per ogni sostanza scritta ho cercato in rete ed è venuto fuori che le 5 sostanze sono antiinfiammatori e equilibranti(nìnon stimolanti) del sistema immunitario.
Io ho lamia filosofia di vita, e quindi dico: vediamo se il mio essere accetterà di vivere senza dolore e sofferenza. Solo in questo caso sono certa che la cura potrà essere addiritttura risolutiva.... ciao

Nicola ha detto...

Io ho chiesto ad un biochimico riguardo gli ingredienti da te segnalati e mi ha detto che sono tutti termini generici che non indicano niente. Ad esempio:Coenzima non vuol dire niente, va specificato quale, idem per isoenzima....sì insomma ti spara il nome generico senza dire di preciso cosa mette...non ho capito il ragionamento finale del tuo post: "vediamo se il mio essere accetterà di vivere senza dolore e sofferenza"...quale essere non accetta di vivere senza dolore e sofferenza? non è ciò a cui tutti aspiriamo?
Buon weekend.

paola ancona ha detto...

Buongiorno,
Sono Dott. in chimica e vado dal Dott. Tschnett da 15 anni perchè soffrivo di un asma molto forte e di una grande fragilità alle vie respiratorie. Adesso torno da lui per un vaccino ogni quattro mesi e sto bene. La mia vita è cambiata.
So che cosa mette nel vaccino, non ha segreti, e mi ha spiegato apertamente che cosa fa. Sono enzimi di piante medicinali conosciute da tempo per le loro proprietà curative (per esempio echinacea per le vie respiratorie). Sono enzimi, metaboliti primari, che lui estrae nel suo laboratorio annesso che io ho visitato. Gli enzimi sono un principio attivo delle piante medicinali, vedere corso di chimica. Sono fragili, da estrarre a freddo, ecc.
Non usa il cortisone di cui riconoscerei i terribili effetti secondari. E se mai lo dovesse fare lo dice.
Una mia amica pediatra, primario di un ospedale importante, va regolarmente da lui per curare le allergie stagionali con successo. Il Dott. Tschnett le ha spiegato tutto quello che lui fa.
Ho solo paura di quando prenderà la pensione perchè allora non saprò cosa fare.
Ho dato queste informazioni perchè ho letto delle critiche ingiuste. Ciascuno è libero di andarci o no.

paola ancona ha detto...

Buongiorno,
Sono Dott. in chimica e vado dal Dott. Tschnett da 15 anni perchè soffrivo di un asma molto forte e di una grande fragilità alle vie respiratorie. Adesso torno da lui per un vaccino ogni quattro mesi e sto bene. La mia vita è cambiata.
So che cosa mette nel vaccino, non ha segreti, e mi ha spiegato apertamente che cosa fa. Sono enzimi di piante medicinali conosciute da tempo per le loro proprietà curative (per esempio echinacea per le vie respiratorie). Sono enzimi, metaboliti primari, che lui estrae nel suo laboratorio annesso che io ho visitato. Gli enzimi sono un principio attivo delle piante medicinali, vedere corso di chimica. Sono fragili, da estrarre a freddo, ecc.
Non usa il cortisone di cui riconoscerei i terribili effetti secondari. E se mai lo dovesse fare lo dice.
Una mia amica pediatra, primario di un ospedale importante, va regolarmente da lui per curare le allergie stagionali con successo. Il Dott. Tschnett le ha spiegato tutto quello che lui fa.
Ho solo paura di quando prenderà la pensione perchè allora non saprò cosa fare.
Ho dato queste informazioni perchè ho letto delle critiche ingiuste. Ciascuno è libero di andarci o no.

paola ancona ha detto...

Buongiorno,
Sono Dott. in chimica e vado dal Dott. Tschnett da 15 anni perchè soffrivo di un asma molto forte e di una grande fragilità alle vie respiratorie. Adesso torno da lui per un vaccino ogni quattro mesi e sto bene. La mia vita è cambiata.
So che cosa mette nel vaccino, non ha segreti, e mi ha spiegato apertamente che cosa fa. Sono enzimi di piante medicinali conosciute da tempo per le loro proprietà curative (per esempio echinacea per le vie respiratorie). Sono enzimi, metaboliti primari, che lui estrae nel suo laboratorio annesso che io ho visitato. Gli enzimi sono un principio attivo delle piante medicinali, vedere corso di chimica. Sono fragili, da estrarre a freddo, ecc.
Non usa il cortisone di cui riconoscerei i terribili effetti secondari. E se mai lo dovesse fare lo dice.
Una mia amica pediatra, primario di un ospedale importante, va regolarmente da lui per curare le allergie stagionali con successo. Il Dott. Tschnett le ha spiegato tutto quello che lui fa.
Ho solo paura di quando prenderà la pensione perchè allora non saprò cosa fare.
Ho dato queste informazioni perchè ho letto delle critiche ingiuste. Ciascuno è libero di andarci o no.

Nicola ha detto...

Salve Paola,
sono molto sorpreso che il Dottore abbia permesso a ben 2 persone di sapere in ogni dettaglio tutto quello che fa, e addirittura le ha consentito di visitare il laboratorio, complimenti pertanto per la fiducia che ha saputo trasmettergli, ci sono decine di testimonianze rilasciate in altri blog nelle quali veniva riferito che il dottore si nascondeva dietro banali spiegazioni e sembrava alquanto "seccato" nel fornire dettagli maggiori.....se vuole le mando via mail la formula assurda che scrive sui fogliettini in cui inserisce anche alcune fantasiose prescrizioni per facilitare la funzionalità del suo vaccino.
Avrei tante domande da farle e molti dubbi: lei dice che inserisce enzimi di piante medicinali e ne cita una, l'echinacea, che da una mia sporadica ricerca su internet (non sono chimico nè un'esperto in materia) viene controindicata per le donne in stato di gravidanza.....mi auguro che le dosi inserite nel vaccino siano talmente infinitesimali che non provocano effetti...
A parte questo, mi auguro che la sua convizione sul fatto che se inserisse cortisone lo comunicherebbe sia ben fondata.......mi fido molto di più del fatto che il suo organismo riesca a percepirlo in caso di assunzione.
Ma se prende enzimi conosciuti e consentiti e lei sa da cosa è composto, perchè ha paura di non poterne più disporre una volta che il dottore smetterà la sua redditizia attività? Per quale motivo non comunicare ad altri (ricercatori ospedalieri per fare un piccolo esempio, dottori, ed altro) una maniera per poterlo replicare? Perchè lasciare che questo formidabile vaccino che riesce a guarire qualsiasi (ripeto, qualasiasi) tipo di problema, patologia, malattia, muoia con l'inattività del suo inventore?
Non crede che centinaia, decine, miglialia e anche di più di malatti potrebbero vedere la fine delle proprie sofferenze grazie a questo vaccino? Lo ritiene una cosa normale?(........non le dico giusta).
Non so se le critiche che ha ricevuto siano ingiuste, so che nei 2 blog da me frequentati sul buon dottore ho solo trovato riscontri positivissimi al vaccino (100% di soddisfatti) ma riscontri di ben altra sorta sulla trasparenza del medico svizzero.
Sul fatto che ognuno sia libero di andarci condivido in pieno........io ho smesso di andarci perchè l'effetto durava sempre e solo un mese (nonostante il dottore ogni volta mi facesse credere, prima di andare in laboratorio, che avrebbe aumentato la dose.....anche qui, secondo lei come faceva in 1 minuto (!!!) farmi il vaccino aumentandone la potenza? 1 minuto di attesa!!), perchè lui me l'ha descritto con il seguente nome "Vaccino enzimatico Redimune Polyvalent" che non significa assolutamente niente, perchè quindi non mi andava di farmi iniettare qualcosa che su pur funzionante non sapevo cosa fosse.
E poi, non le sembra per niente strano che il dottore risolva problemi di qualsiasi tipo? io ho la psoriasi e ci sono decine e decine di forme di psoriasi, possibile che anche la prima volta che ci sono andato mi ha guardato in maniera distaccata e velocissima le mie lesioni e avesse già pronto il vaccino? quindi per ogni forma di psoriasi funziona un unico vaccino? troppi dubbi, troppe domande....

paola ancona ha detto...

Salve Nicola,
Il dottore insiste sul fatto che gli enzimi da lui iniettati rinforzano il nostro sistema immunitario e che è il nostro stesso organismo che reagisce contro le diverse forme di malattie (non tutte!!) sopracitate.
Grazie per l'offerta, ma conosco pure io la lista da lui comunicata.
Ci sono sicuramente altri medici che seguono gli stessi protocolli, ma io non li conosco.
Il medico dice che soltanto 80% dei suoi pazienti reagiscono positivamente a questo trattamento e che certe medicine possono influenzare negativamente il suo effetto.
Chi va da lui è sempre stato consigliato da un altro paziente. Lui non fa publicità.
Per me funziona e questo mi basta.
Per finire, non è che fitoterapia, niente di pericoloso. Se non funziona per lei al di là di un mese significa forse che lei fa parte di quel 20% di insuccesso che il dott. ammette.

Nicola ha detto...

Salve Paola,
mi sa che non li conosce nessuno gli altri medici che seguono gli stessi protocolli per il semplice motivo che se esistessero in breve tempo la notizia si diffonderebbe.
Rispetto la sua convinzione che non ci sia niente di pericoloso,ma ricordando quanto lei ha detto: "per me funziona e questo mi basta". Credo sia la conclusione finale.
Buona serata.

Andrea ha detto...

Buonasera a tutti. Si dice che i nuovi pazienti non siano piu' accettati dal dottore. Sarà forse un indizio del suo prossimo ritiro? ci sarà qualcuno, della sua famiglia o dell'industria farmaceutica (o fitoterapica...) che vorrà prendere il suo posto e continuare ad assistere le MIGLIAIA di persone che ogni anno valicano il confine? Chi ha confidenza...magari indaghi...

marina ha detto...

Purtroppo devo confermare che dopo esattamente 1 mese dalla mia prima puntura, tutto è tornato come prima, più di prima.
Ma a metà aprile torno per la 2° puntura, dopodichè deciderò se continuare. Un mese è troppo poco.....

Stefanos82 ha detto...

Ciao Marina,
potresti gentilmente dire qual'è il tuo problema allergia ad acari, graminacee, betulle o psoriasi o cos'altro? Giusto per capire se la durata di solo 1 mese è magari attribuibile solo ai pazienti di una determinata patologia?
E poi, se è vero che questa pozione rafforza il sistema immunitario, come mai dopo solo 1 mese il sistema immunitario magicamente ritorna alla inefficienza iniziale?

Grazie infinite per tutti i vostri apporti!

Giusto per aggiornarvi su un'altra tipologia di vaccino:
a Dicembre ho fatto le 4 iniezioni previste per il vaccino dell'Allergy Therapeutics per gli allergici a BETULLE, NOCCIOLI, ONTANI (http://www.allergytherapeutics.it/prodotto_quattro.htm)
Beh, nonostante i 500 euro spesi, nessun risultato!!!!!! Infatti ora sto prendendo l'antistaminico come ogni anno :'(

marina ha detto...

E' una allergia che non viene fuori da nessun esame e che comunque combatto con cortisone e antistaminico.Produce starnuti e muco a non finire ogni giorno dell'anno. Con conseguente poliposi e asma. Ecco il mio quadretto....

EnriquezDeLaPlaya ha detto...

Bella considerazione, soprattutto rispettosa.... magari ragionassero tutti così!!!
Comunque io, se può interessare, vado da tschenett da marzo '12 e ripeto il vaccino ogni 2 settimane. Soffro di psoriasi da più di 20 anni e quest' anno si é evoluta in un' artrite psoriasica piuttosto dolorosa. Ho assunto immunosoppressori senza buon esito, solo effetti collaterali e lampade.
Finalmente di un anno e mezzo di attesa vado da lui e dopo il primo vaccino in 24 h il dolore che non mi permetteva nemmeno più di camminare é sparito! (Tenete conto che ho accumulato 15 Kg a causa dell' impossibilità di muovermi...)
Ho chiesto al dottore se si tratta di cortisone o di qualche altro soppressore del sistema immunitario e mi ha risposto negativamente.
Spero di essere stato utile

marina ha detto...

Sono tornata stamattina da tschenett, e mi ha chiesto come avesse reagito il mio corpo. Alchè gli ho detto che sono stata bene solo 1 mese e lui mi ha chiesto se poi il malessere è tornato di colpo o gradualmetne, e io gli ho detto che è tornato nel giro di 3 giorni. Allora mi ha detto che doveva rivedere le dosi e aumentare gli "enzimi"...Sono passate 6 ore e sto già molto meglio.... vi aggiornerò, come sempre.....ciao a tutti!

Nicola ha detto...

Enriquez, ripeti il vaccino ogni 2 settimane???? ti inietta un quantitativo pazzesco.....
certo che se tu continuerai per diversi mesi a queste dosi e non vedrai effetti collaterali potresti tranquillizzare tutti, io ovviamente ti auguro che sia così

marina ha detto...

Caro Nicola, apprezzo il desiderio di conoscenza, ma mi sembri un po' troppo prevenuto nei confronti di Tschenett.La persona che mi ha fatto avere un appuntamento è andata da lui per 12 anni e all'inizio mi ha detto che anche lui andava ogni 2 settimane. Adesso sta molto meglio e non va + ma è cmq rimasto in ottimi rapporti col dottore.

Nicola ha detto...

bhè Marina prevenuto è chi ha dei pregiudizi e spesso senza motivi, io sono stato paziente del Dr.Tschennet per più di anni ed ho seguito diversi forum sull'argomento quindi non direi proprio di esserlo....quindi dato che la mia esperienza l'ho vissuta e non parlo per sentito dire magari la mia idea si è formata per qualche motivo.
Comunque rispetto la tua idea e quella di chi ammira il Dottore nonostante non la condivida affatto. Sono contento inoltre per questa persona che ha avuto il coraggio di farsi siringare per 12 anni, l'idea che il "vaccino" non serva più dopo tutte queste assunzioni mi puzza assai....tu ne saprai più di me ma non vorrei che questa persona ha trovato rimedi alternativi, più convenienti,sicuri e sani e quindi ha scelto giustamente di non andare più a far visita dal dottore.Sono felicissimo per lui.

marina ha detto...

Ho capito, Nicola.
Quindi tu dici che la tua idea si è formata per qualche motivo, e che quindi per questo motivo non sei più andato da lui. Il motivo è un sintomo nuovo, una malattia che attribuisci al suo vaccino, o pensi che sia stata causata da esso? Perchè se è così, sei pregato di metterci seriamente al corrente, in modo che allora valuteremo se continuare e rischiare, o no.

Nicola ha detto...

Il motivo è che avevo la completa guarigione per 30/35 giorni dopo di che tutto tornava come prima e dovevo tornare a farmi siringare dal dottore....per iniettarmi cosa? non lo sapevo, non lo so tutt'oggi e quindi non mi va di rischiare sulla mia pelle,se un dottore è trasparente dice chiaramente quello che fa.A mio parere farsi iniettare una sostanza sconosciuta è un rischio, poi ognuno valuta cosa è meglio tra l'avere un sollievo temporaneo facendo una cura con qualcosa di sconosciuto e non averlo ma non rischiare. Io ho scelto altre strade e sono felice della decisione che ho preso. Sinceramente non mi interessa se ci sono persone che da anni continuano a visitare il Dottore e non hanno mai avuto effetti collaterali....non le invidio ma questa è solo la mia opinione.

Stefanos82 ha detto...

Ciao Nicola, qualche tempo fa ho postato la "strada alternativa" che ho provato io per forti allergie a graminacee, betullacee...
E' stata una strada (vaccino con 4 iniezioni) che ho percorso ma senza risultato: mi sembra di essere preso come gli anni scorsi o forse un pizzico peggio!!! Dicono però che i risultati si vedono dopo almeno 3 anni e quindi 3 vaccinazioni!

Ora, vorrei chiederti qual'è la strada alternativa a Tschenett che hai preso tu Nicola? E sopratutto se ti ha portato benefici!
Grazie mille per tutti i vostri contributi!

Nicola ha detto...

Ciao Stefano,
io ho la psoriasi, problema molto diverso dal tuo; la mia strada alternativa è stata quella di curare in maniera molto restrittiva l'alimentazione integrando quegli elementi che si stanno rivelando determinanti per il mio ottimo stato, vale a dire Vitamina D e Omega 3.
Non saprei dirti se anche per il tuo caso potresti seguire questa strada, comunque se mi scrivi in privato ti do il nome di un amico che puoi contattare, ovviamente gratuitamente e tramite mail, e chiedergli un favore. E' la stessa persona che ha ideato le linee guida per la guarigione "alternativa" della Psoriasi ed un gruppo su facebook dove noi malati di PSO ci troviamo e condividiamo le nostre opinioni:nleaso@libero.it.
Ma tu hai provato Tschennet?

Stefanos82 ha detto...

Ciao Nicola!Ti ho scritto in privato!

Io non ho provato Tschenett perchè la mamma di una mia cara amica che mi ha consigliato Tschenett è morta di tumore al cervello e, coincidenza, andava ogni anno dal Dott in Svizzera per problemi di allergie!
I risultati erano eccellenti: già nella strada del ritorno dalla Svizzera cominciava a stare meglio e smettere di starnutire :-O

Io non ho avuto il coraggio di provare Tschenett dopo che tu, il mio allergologo, e tanti altri, mi hanno detto che non è molto "professionale" tacere il contenuto delle iniezioni!!!
Io in più ho ragionato molto molto semplicemente: se in Italia, Francia, Germania...non permettono l'uso della sostanza che inietta Tschenett (tant'è che ha dovuto trovare ubicazione in Svizzera) ci sarà pure un fondamento, un motivo clinico valido!!! Non credi??? Sono tutti stupidi i medici Italiani, Francesi, Tedeschi...???

Preferirei di gran lunga un rimedio meno efficace ma più "sicuro", più "condiviso" dalla scenza medica internazionale ;)

Grazie Nicola

Saluti da Stefano

marina ha detto...

La prossima volta che vado da lui gli farò la domanda precisa:perchè non brevetta il farmaco?
In ogni caso, caro Stefano, è molto limitante rinunciare a stare bene perchè la mamma della tua amica è morta di tumore al cervello...magari fumava, magari mangiava chili di carne rossa, o respirava amianto....io l'unico che conosco che andava da lui è un grande sportivo che è stato in cura per 12 anni e attualmente è vivo e vegeto e oltretutto quasi completamente guarito (senza aver fatto cure alternative).
Riguardo all'allergologo.....direi che già saprai che per un medico perdere un paziente o più pazienti, perchè se si sparge troppo la voce che c'è qlc che guarisce con una puntura ì, succede, beh, capirai che questo deve cambiare lavoro....è tutto businness!!! Baci

frenco ha detto...

sono andato da Curdin per diversi anni ma poi l'allergia (parietaria e acari principalmente) diventava sempre meno forte, ora sono alcuni anni che non sono più allergico e quindi non vado più. nel mio caso quindi il risultato è stato straordinario, ovvio che non posso dire con certezza se sarei guarito anche da solo.

quanto al perché tenga segreta la ricetta (gallina dalle uova d'oro), c'è da chiederlo? se voi poteste guadagnare 500€ l'ora o più con la fila di pazienti davanti all'ambulatorio, divulghereste le vostre ricette?

e non prende più pazienti nuovi per il semplice motivo che non ha tempo abbastanza per seguirli (quando andavo, per il richiamo bastava una telefonata due tre giorni prima)

Nicola ha detto...

Caro Frenco,
giusto per non dare per scontate certe risposte io ti rispondo "Sì, divulgherei le mie ricette e lo farei con gran piacere!".
Credo che la scelta di diventare medico dovrebbe avere alla base la voglia di aiutare il prossimo, non quella di diventare milionario....la mia idea è davvero così ipocrita e assurda??
E' ovvio che i soldi annebbiano la vista e i valori delle persone ma credere che ognuno di noi la pensi alla stessa maniera non mi va....sinceramente se Curdin ha trovato una cura (anche se usare questo termine nel suo caso mi fa un pò sorridere) per guarire tantissimi problemi di salute, perchè non renderla accessibile ad una vasta platea di persone?
Davvero il bello della vita è quello di continuare a guadagnare valanghe di soldi, continuare a far pagare vagonate di quattrini i pazienti facendo loro macinare centinaia e centinai di chilometri?
Questo sarebbe il giusto prezzo da pagare per star meglio?

La storia insegna che ci sono stati tantissimi esempi di personaggi che hanno rinunciato ad arricchirsi personalmente semplicemente per aiutare il prossimo.

Non viviamo tutti con lo scopo di gonfiare il nostro portafoglio....per fortuna!!!
Buon Agosto a tutti!

frenco ha detto...

Caro Nicola, magari non sono i soldi ma la paura di big-pharma, che ne so?
Sulle allergie ruotano miliardi di euro di business per farmaci inutili che curano solo i sintomi, magari tiene un profilo basso per evitare che qualcuno lo faccia secco (roba da film!).
Ma trovo ridicolo che gli si dia contro, quando lui risolve i problemi di migliaia di pazienti, mentre tutti gli altri allergologi del pianeta ti rifilano farmaci truffa di cui diventi schiavo. Infatti su internet leggi su di lui un sacco di cazzate, ma la cosa che conta, per me, è che quando vai da lui stai bene e ognuno che incontri in saletta d'attesa ti racconta di come gli abbia cambiato la vita. Poi a me Curdin è simpatico, è un ciclista, è sciatore, ha avuto le sue sfighe (a 50 anni ha dovuto fare le protesi alle anche), è gentile e la sua cura funziona.
Certo, ti confesso che anch'io all'inizio ho aspettato di vedere come andava ad alcuni amici che andavano da lui, ero scettico, ma poi non ce la facevo più (ero allergico da marzo a ottobre) e sono andato. Mi sono pentito di non averlo fatto prima. Prendetevela un po' con tutti i medici che per decenni vi hanno rifilato medicine inutili!

Nicola ha detto...

Caro Frenco,
non so a quali cazzate ti riferisci su internet in quanto ho frequentato oltre a questo un altro forum su Curdin, so per certo che trovi più o meno 2 opposte fazioni, vale a dire chi lo considera un genio, un "salvatore" (passami il termine), una persona da preservare, lodare, da clonare!
C'è chi pur ammettendo che le sue cure funzionano ne mettono in dubbio le qualità umane per quell'alone di mistero che lui cerca di mantenere sulle caratteristiche del suo miracoloso vaccino, ed io faccio parte di questi. Se vai da un medico italiano puoi fare tutte le ricerche che vuoi sui farmaci che ti prescrive e chiedere pareri a qualche esperto, sulla sua cura non saprai mai niente e devi fidarti al 100% di lui sperando di non avere mai effetti collaterali.
Io non giudico chi la pensa diversamente da me, ammetto, essendo anch'io un portatore di malattia probabilmente incurabile con i farmarci,che quando ci si trova in condizioni di salute impossibili da sostenere, ogni rimedio vada bene per vedere una luce in fondo al tunnel. Io a mente fredda e dopo all'incirca una decina di iniezioni da Curdin mi sono detto:vale la pena stare alla grande per un mese grazie ad una puntura che non so cosa contiene? La domanda me l'avrei fatta anche se la cura fosse durata 6 mesi? Credo di sì perchè al di là del fatto che mi sembrava di sognare vedendo la mia pelle immacolata dopo la punturina, mi rendevo conto che si trattava cmq di un rischio per il futuro e non ne valeva la pena.
Ognuno ovviamente è libero di decidere a suo modo sulla propria salute,pertanto ribadisco ancora una volta che ci sta aggrapparsi alla sua cura per stare meglio e ribadisco pure che a parte qualche caso raro non sembrano esserci testimonianze rilevanti di persone con effetti collaterali drastici dopo aver fatto il suo vaccino, ma da qui a lodarlo ne passa.....il vero dottore è trasparente ed è innegabile pensare che lui ci lucri alla grande su questa situazione, ha fatto e continua a fare miliardi sulla salute degli altri, quindi lo metto allo stesso livello di tanti altri dottori che non risolvono nulla e pensano solo ed esclusivamente ad accrescere il proprio conto in banca.
Ciao!

Pamela ha detto...

Ciao a tutti, sono capitata per caso in questa conversazione, conosco il Dott. Tschennett perché ha fatto per qualche anno il vaccino a mio marito, fortemente allergico alle graminacee a molte altre piante, che ad oggi non ha più attacchi allergici come una volta. Prima di decidere di andare ci siamo informati e posso dire che ci siamo trovati sempre benissimo. Purtroppo abbiamo scoperto che anche nostro figlio soffre di allergia alle graminacee e stiamo valutando eventualmente cure alternative al cortisone, il bambino è veramente molto piccolo.
Ci sono aggiornamenti sullo stato di salute di alcuni di voi che hanno continuato a fare il vaccino "miracoloso"?
Grazie
Pamela

marina ha detto...

io ho già fatto 5 punture in un anno, e devo dire che non ho nessun effetto collaterale. La punture mi fa stare bene per circa 1 mese e mezzo, ma tiro avanti oltre i 2 mesi....continuerò a farla, perchè ogni volta rinasco.
Ciao

Nick ha detto...

Ciao Marina,
quindi la durata del vaccino è passata da 1 mese delle tue prime iniziezioni a quasi 2 mesi....ci vai 6 volte l'anno? La puntura costa ancora sugli 80 euro?

marina ha detto...

La durata della puntura va dal mese al mese e mezzo, forse varia a seconda del mix che lui fa, perche ogni volta mi chiede nel dettaglio quanto è durata e come sono stata. Non posso dire che si sia prolungato l'effetto, è solo che io poi tiro avanti con un po' di cortisone spray o antistaminico. La puntura costa 90 €, ma lui non prende piu' pazienti nuovi. Adesso sta aspettando di passare il testimone alla figlia, perchè l'ultima volta gli ho fatto capire che non è giusto lasciare fuori gente che soffre e che ha bisogno. Credo che alla figlia manchi poco alla laurea....

Unknown ha detto...

Ciao a tutti, io vado dal Dott. dal 2009, dal '84 soffro di allergia stagionale a vari pollini che mi ha dato parecchi problemi, anche se non paragonabili a chi ha sintomi decisamente più seri; un'amica va da lui da molto prima di me e io ho provato.
L'azione, per me, funziona se congiunta agli antistaminici, ma dal 2010, per la prima volta ho potuto fare una scampagnata con gli amici in primavera senza pagarne le conseguenze per giorni.
La MIA opinione a riguardo è che:
1° non può fare il vaccino in altri posti perché la normativa riguardo alla profilassi dei test è MOLTO più blanda in Svizzera (sono addirittura permessi i test umani volontari retribuiti!)
2° non può brevettarlo perché (sempre secondo me) il mix che utilizza non è standard ma viene calibrato di volta in volta in base ai sintomi del paziente ed agli eventuali effetti dei precedenti vaccini.

Sono d'accordo con Nicola che afferma che ognuno debba decidere per sé per cui non credo sia giusto né denigrare il lavoro del Dottore senza prove né di affermare che non ci siano possibili effetti collaterali a lungo termine.

Il fatto che tanta gente ci vada è sintomo che la cura funziona e NON che non ci siano implicazioni.

Ultima cosa, per precisare, il Dott. in questione non si è "messo" a lavorare in Svizzera... lui E' svizzero! Semplicemente si è messo vicino al confine perché la Svizzera è minuscola rispetto al bacino di utenza del Nord Italia.

Unknown ha detto...

ciao a tutti sn serena una ragazza di 23 anni e da 8 anni mi è stata diagnosticata l'artrite reumadoide. ho provato cortisone, farmaci di fondo , fans... ma nulla poi l'altro giorno una mia amica mi ha detto che lei da qualche anno va dal dottor tschennet e grzie ai suoi vaccini la sua asma è sparita. poi mi dice che tra le malattie curabili da questo vaccino c'è anche l'artrite raumatoide, allora ho letto questo blog ma la maggior parte di voi hanno malattie respiratorie o psoriasi . volevo sapere c' qualcuno che ha avuto esperienze cn il dottoe avevndo la mia stessa malattia(anche s ci sono molteplici forme)? grazie serena

Unknown ha detto...

ciao a tutti sn serena una ragazza di 23 anni e da 8 anni mi è stata diagnosticata l'artrite reumadoide. ho provato cortisone, farmaci di fondo , fans... ma nulla poi l'altro giorno una mia amica mi ha detto che lei da qualche anno va dal dottor tschennet e grzie ai suoi vaccini la sua asma è sparita. poi mi dice che tra le malattie curabili da questo vaccino c'è anche l'artrite raumatoide, allora ho letto questo blog ma la maggior parte di voi hanno malattie respiratorie o psoriasi . volevo sapere c' qualcuno che ha avuto esperienze cn il dottoe avevndo la mia stessa malattia(anche s ci sono molteplici forme)? grazie serena

EnriquezDeLaPlaya ha detto...

Salve a tutti, mi faccio risentire dopo circa 1 anno e mezzo di punture ogni 2 settimane dal dottor Curdin per rilasciare un feedback.
Assolutamente nessun effetto collaterale riscontrato, anzi pieno benessere soprattutto nei giorni successivi al vaccino. Ho notato un significativo aumento del metabolismo basale. Unico problema riscontrato: assuefazione da farmaco, che mi ha costretto a sospendere per tre mesi. Questo e stato necessario, pena la mancata risposta al farmaco dopo l'iniezione...che dire?? Nulla, a ognuno le proprie considerazioni, ma per quanto mi riguarda il farmaco che il dott. Tschenett inietta non ha effetti collaterali, se non con il contemporaneo uso di antibiotici a base di penicilline o cortisonici per via sistemica, che ne annullano l'effetto riportando la psoriasi agli 'albori'. Altro contro: scarsa durata dei principi attivi, almeno per quanto mi riguarda.
Se volete provare a mio modesto parere fate un tentativo, che nella peggiore delle ipotesi avrete la sfortuna che dovrete tornare piu spesso.

Nick ha detto...

Ciao Enriquez,
visto che ci sei andato per la psoriasi come avevo fatto io, che ne dici di tentare una strada alternativa? Una strada che non ti costa un'iniezione costosa (scusa la ripetizione) ogni 2 settimane.
Chiedo a Stefano82, ho indirizzato anche lui al gruppo facebook di cui faccio parte....gruppo partito da un paio d'anni e che oggi conta quasi 1400 membri, che ha già organizzato un congresso a Roma con illustri medici e che ha dato una svolta alla vita di molte persone.
Devi solo entrare, leggere le linee guida di questa strada che abbiamo scelto di percorrere dove non sono previsti medicinali, fototerapie, biologici,creme....si finisce di arricchire le case farmaceutiche che propinano ogni genere di palliativo sapendo che il paziente, o meglio cliente, dopo un pò tornerà perchè il problema non è stato risolto.
Fai un tentativo, ti costa solo il tempo di leggere cosa si deve fare...poi se ha la forza di volontà di provarci, avrai al tuo fianco tantissime persone che stanno seguendo lo stesso percorso e che ti aiuteranno.
Ciao!
Nicola

Unknown ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Unknown ha detto...

salve per me è la prima volta che vado dal medico svizzero ed ho avuto subito un ottimo risultato ho 40 anni soffro da circa 20 di allergie mai trovate prurito in tutto il corpo e prurito al naso constarnuti violenti gocciolamento come se fosse una doccia , sono stato operato al naso 5 volte ho preso di tutto ho fatto tutte le cure possibibili in italia , non penso che cortisone e antistaminici facciano bene , per cui non so cosa dire su questa puntura l ho fatta il 13/6/13 la prima non ho piu nulla per il momento poi vedremo conosco gente che ci va da anni ed hanno avuto ottimi risultati spero per tutti noi sia una cosa senza effetti indesiderati ciao a tutti.

Unknown ha detto...

Buongiorno.
Sono allibito da certi commenti. Se dovessimo diffidare da tutte le cose che non sappiamo non vivremmo più.
Un esempio stupido, siamo sicuri che i vari cellulari wifi non facciano male al nostro organismo?
Io da due anni vado dal dott curdin per una forte poliposi nasale e devo dire che sto veramente meglio. ha un beneficio migliore del cortisone e soprattutto non ha effetti collaterali.
Ce ne fossero di dottori così. L'unica cosa che è un po' caro, considerando anche le tre ore di macchina per arrivarci.
L'effetto del vaccino mi dura circa due mesi.
Saluti.

Nick ha detto...

Ciao Francesco,
quali commenti ti hanno allibito?
Io credo che quando si parla di salute,bisogna andare sempre con i piedi di piombo e quindi essere prudenti nel lodare o buttar fango su un dottore, una cura, ecc. ecc. ecc.
Quindi ritengo accettabile che ci siano persone che possano mostrare diffidenza verso questo Dottore per i numerosi motivi elencati.
Il tuo disturbo (passami il termine) e cioè la poliposi nasale, sembra essere uno di quelli sui quali le punturine di Tschennet risultano più efficaci....quindi giusto per ripetermi posso solo affermare che se ritieni che i benefici valgano il rischio di ricevere nel tuo corpo qualcosa che non si è mai capito veramente cosa sia,fai bene a continuare in quanto ognuno è libero di decidere in piena autonomia sulla propria pelle.
Concludo riprendendo il tuo pensiero "Se dovessimo diffidare da tutte le cose che non sappiamo non vivremmo più".....ed io ribaltandotelo ti chiedo, dovremmo forse fidarci di tutte le cose che non sappiamo solo perchè ci sono persone che ne parlano bene o hanno avuto benefici?
Io credo che più sappiamo o per lo meno tentiamo di sapere, e meno potere avranno gli altri di farci credere le cose.
Non si tratta di diffidare di tutto e tutti, ma di ambire a conoscere, soprattutto quando si tratta di salute.
Probabilmente pochissimi sanno,ad esempio,che continuando a mangiare cereali sotto qualsiasi forma (pasta e pane su tutte),non facciamo altro che farci del male indebolendo il nostro corpo, visto che lo bombardiamo di carboidrati i quali portano ad un numero impressionante di patologie, "stranamente" in esponenziale aumento da quando è stata introdotta l'agricoltura. Ma nessuno mai te lo dirà, che ne sarebbe dell'Italia senza la pasta?
Ciao!

marina ha detto...

Caro Nik, probabilmente non tanti sanno che mangiare proteine animali fa molto peggio al nostro organismo, che non il mangiare i cereali, e non voglio sicuramente in questa sede stare qui a a spiegarne le motivazioni, perchè mi ci vorrebbe una giornata intera.
L'importante è che questa strada ci faccia vivere meglio e più serenamente.
Puntura di Curdin compresa.

Nick ha detto...

Hai ragione Marina, non è il luogo adatto per discutere di scelte alimentari,anch'io potrei portarti valaghe di materiale che dimostrano come è proprio a causa dei cereali che sono nate tutte le malattie dell'età odierna, non per niente i nostri antenati non mangiavano cereali ed erano sanissimi,idem per le popolazioni di oggi che non conoscono l'agricoltura ma vivono di carne,pesce,frutta e verdura, niente di più.
Rispetto pertanto qualsiasi scelta,conosco vegani super contenti e vegani poi convertiti alla carne e pesce,idem vegetariani di entrambe le sponde e pure "carnivori" diventati veg e veget.
Ognuno scelga la propria strada,possibilmente senza accettare tutti i luoghi comuni ed informandosi il più possibile.
Ciao!

Unknown ha detto...

Soffro di ritine allergica causa acari, vado dal Dottore da circa 5/6 anni. Il primo anno mi ha visto 3 volte, poi 1 sola volta l'anno.
Ho provato diversi vaccini, ho provato anche cure alternative a base di radici (curcuma, zenzero) ma MAI nessuna cura mi ha dato cosi tanto efficace sollievo. Ho la fortuna di andarci una volta sola l'anno, di conseguenza è oltretutto la soluzione più economica che ho trovato finora. So che l'atteggiamento del dottore è schivo, IMHO probabilm per evitare che qualcuno replichi e lucri sulla sua ricetta, ma in sintesi mi dice che si tratta di enzimi estratti dalle piante. Ciò che riporta nel documento di riepilogo dei componenti che inietta, non ti fa capire con precisione cosa c'è dentro, è vero: ma ti parla generalmente di sostanze che non arrecano danno al organismo.

ciut ha detto...

Oggi 20 febbraio 2014 ho effettuato il settimo vaccino annuale dal Dott. Curdin T., come al solito mi sento già meglio, scomparsi tutti i sintomi allergici. Il primo vaccino l'ho fatto nel 2007, nel 2011 non mi sono vaccinato è sono stato malissimo (rinite, starnuti, prurito agli occhi); il dottore è infortunato causa caduta durante un'allenamento da runner, il vaccino l'ha preparato la figlia perchè lui faticava a muoversi, mi ha siringato rimanendo seduto sulla sedia! speriamo si riprenda al più presto. Gli ho chiesto se accetta nuovi pazienti e mi ha risposto positivamente però solo da giugno in poi.
Appuntamento al prossimo febbraio.
salumi e baci
Fabrisse

dude ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
dude ha detto...

se qualcuno è stato dal dr Curdin per vitiligine mi può per favore contattare a roberto.logica@libero.it

Unknown ha detto...

Ciao sono katia da treviso...sono allergica da graminacee,betulle .nocciolo. polvere e chi più ne ha più ne metta...anche allergie crociate....vado dal dottor Curdin già da otto anni...mi trovo benissimo solo una volta sono ritornata dopo un mese perchè non ha tanto funzionato e mi ha detto di ricordarlo ogni volta che così me lo faceva un pò più forte...una mia mica con le stesse allergie mie dopo 9 anni non va più perchè sta bene....io ho proprio trovato la soluzione anche perchè solo chi soffre di allergie sa veramente quanto male si sta....ha sono stata proprio sta mattina...sono 90 euro.....ma se funziona.....ciao a tutti....

Laura ha detto...

Ciao a tutti, sono anche io un "paziente" del dottor Tschennet da parecchi anni. Sto provando a capirci qualcosa di questo vaccino.
Ho letto qui che la puntura contiene PEROXINORM. Vuol dire quindi che contiene anche questo principio attivo? http://it.wikipedia.org/wiki/Orgoteina

dude ha detto...

Ciao, domanda: ma il dr ha un team di dottori che gli succederanno o andrà tutto in mano alla figlia e solo a lei? grazie

dude ha detto...

ma gli ingredienti del vaccino sono uguali per tutte le patologie?

EnriquezDeLaPlaya ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
EnriquezDeLaPlaya ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
marina ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Unknown ha detto...

Penso che una persona con un minimo di intelligenza preferisca il metodo curdin piuttosto che cortisone antistaminici, antinfiammatori, immunosopressori. Fate le analisi prima e dopo il vaccino e vedete. Fate le analisi prima e dopo il cortisone...

Unknown ha detto...

Penso che una persona con un minimo di intelligenza preferisca il metodo curdin piuttosto che cortisone antistaminici, antinfiammatori, immunosopressori. Fate le analisi prima e dopo il vaccino e vedete. Fate le analisi prima e dopo il cortisone...

Nick ha detto...

@Francesco: non sono così sicuro che possiamo parlare di furbizia nell'accettare la cura Curdin, mi sembra che finora nessuno sia riuscito a farsi dire cosa contiene l'iniezione. Anch'io avevo fatto le analisi prima e dopo senza rilevare alcuna anomalia ma non ritengo sia sufficiente per stare tranquilli.

livio ha detto...

sono sette anni che vado dal Dott Tschennet.soffro di asma. ho iniziato con 4 vaccini all'anno,trovando da subito un buon beneficio.Ora ci vado solo una volta all'anno,l'asma naturalmente c'è ancora,ma la qualità di vita è decisamente migliorata.gioco a tennis ,cosa che prima era impensabile.

Unknown ha detto...

Qualcuno sa dirmi le malattie curate dal dott Tchenett? Soffro di vitiligine, qualcuno è stato curato per questa malattia? Grazie Patrizia

Feliax ha detto...

Riapro l'argomento per condividere la mia esperienza con il dottore Tschenett. Ho cominciato a frequentarlo dopo che i miei genitori, disperati dalla mia asma che peggiorava sempre di più e mi rendeva impossibilitata ad uscire da casa da aprile a novembre ne hanno sentito parlare. Lo frequento dal 2006, ovvero dall'età di nove anni. Malgrado all'inizio fui costretta ad essere vaccinata ogni mese ora le cose sono nettamente migliorate sotto ogni aspetto. Certo, non sono né totalmente guarita né totalmente indipendente dai farmaci che una volta prendevo (anche se ormai uso solo qualche antistaminici e Ventolin sono nel periodo di maggio), ma la mia vita è nettamente migliorata.
Ormai lo visito due volte all'anno (ma fortunatamente abito vicino al confine svizzero) e non ho mai sofferto di controindicazioni al vaccino, se non una blanda sonnolenza dopo l'iniezione.
Per quanto riguarda la formula considerata misteriosa da tutti non posso dire molto, perché è l'unica cura che ha mai funzionato con me, quindi preferisco starmene zitta e accettare il tutto. Con tutti i composti chimici nocivi che ingeriamo/respiriamo/etc. vi preoccupate di questo che, bene o male, ha aiutato delle persone?
Anche a me piacerebbe sapere cosa infila in quella siringa o se è tutto un effetto placebo, ma visto che parlarne con il dottore è impossibile preferisco continuare la mia cura e vivere tranquillamente.

Davide ha detto...

Buongiorno, io sono alquanto fortunato, Vado dal Dott Tschennet da circa 15 anni, all'inizio il vaccino mi durava un mese poi un richiamo via l'altro il suo effetto è aumentato ed ora mi dura dai 4 ai 5 anni. ora essendo passati 5 anni pensavo di dover andare ma non mi si presenta più allergia e quindi non vado, essendo di Brescia avevo circa 3 ore di strada. Al contrari di me mio fratello che Va dal dottore da 15 anni come me, purtroppo ancora oggi l'effetto gli dura 15/20 giorn, ma soffrendo di Eczema, asma ed allergia al polline, sono 15 giorni di puro star bene e come per magia dopo un giorno dal vaccino l'eczema e qualsiasi altro problema allergico Scompare.

Unknown ha detto...

Buongiorno, sono un asmatico cronico dall'infanzia, o provato tutte le cure possibili in italia per potermi curare ma senza alcun beneficio,
Quindi la mia cura attuale è sempre di base cortisonica...
Sono venuto a conoscienza Dott Tschennet, da poco tempo, penso proprio che in questi gioni lo contattero'per provare il suo vacino.
Chiedevo se ci sono dei pazzienti che sono stati trattati con dei farmaci (vacino)xolair o termoplastica bronchiale ,e non anno avuto beneficio, per poi rivolgersi dal dott. Dott Tschennet .

Drei Ländereck Raetica ha detto...

Non sono un paziente del medico svizzero di Monastero, ma conosco gli EPD per averli studiati come alternativa terapeutica ai P/N. EPD significa Desensibilizzazione con Enzimi Potenziati. Come quelli di Provocazione / Neutralizzazione hanno un effetto in comune, ovvero di abbassare il livello di infiammazione generale provocato dalle allergie (a loro volta espressione di intossicazione, che andrebbe cmq risolta con evitamento, supplementazioen e detossificazione). Ne consegue che tutte le condizioni cliciniche in atto migliorano in qualche modo, dando al corpo lo spazio per margini di recupero. Ma, andrebbero, dicono i medici ambientali, risolte le cause di intossicazione seguendo lo schema classico di cui sopra esposto.
Quindi, nessun mistero sul contenuto se si legge qualche "tomo" di medicina ambientale. Ottimo il primo libro della Dr.sa Doris Rapp "Is this your child?" giusto per farsi un'idea.

paolo ha detto...

per Nick, soffro anch'io di psoriasi e stavo valutando , dopo la segnalazione di un conoscente, se andare dal Dott. Tschennet. Però dopo aver visto il blog non credo che lo proverò. Ho già fatto esperienza con un "mago" , ma chi non mi dice cosa inietta non merita la mia fiducia.
Però ho visto che hai un gruppo facebook per la psoriasi mi puoi dare indicazioni ?
Grazie.

Nick ha detto...

@paolo: il gruppo è "Psoriasi-fattori scatenanti: l'alternativa naturale", entra a farne parte, studia le linee guida e prova....ne troverai grandi benefici ed un bellissimo gruppo di persone. Sono d'accordo con te sui dubbi riguardo l'iniezione

@Lettere dalla Germania: interessante quanto hai riportato, solo che se come dici non è un mistero l'utilizzo di questi enzimi, perchè non sono così conosciuti ed utilizzati per alleviare una marea di sofferenze fisiche? possibile che tutto il nord Italia si deve rivolgere ad un dottore svizzero? qualche domanda, mi sembra normale porsela. Tu che idea ti sei fatto?

Giorgio Rizzi ha detto...

Salve, vorrei sapere se qualcuno ha riscontrato il mio stesso problema e se è stato curato dalla Polmonite Interstiziale Usuale e con quale risultato. Grazie mille.

Unknown ha detto...

Ciao sono Paola,sono venuta a conoscenza del dott. tschenett solo ora , ma mi dicono che non accetta più prime visite. Sapete come posso fare ?
Grazie mille se mi risponderete , soffro terribilmente di psoriasi, ho provato di tutto ma senza risultati

Nick ha detto...

Ciao Paola, se non sbaglio e per quel che ricordo visto che il blog non è molto frequentato, sono l'unico con la psoriasi che abbia tentato il metodo del nostro "amico" medico svizzero, e ti posso dire che nonostante dopo 2 giorni fossi completamente pulito, l'effetto durava dai 20 ai 25 giorni poi tutto tornava come prima.
Quindi valuta se vale la pena star bene per un periodo così breve, a quel costo, e con i mille dubbi relativi al contenuto dell'iniezione.
Se posso darti un consiglio, dai un'occhiata a questo sito http://www.psoriasimetodoapollo.com/, al quale è collegato un gruppo facebook.
Leggilo, iscriviti al gruppo giusto per provare, vedrai che ci sono tantissime persone pronte a sostenerti, io compreso.
Non si vende nulla, a parte delle pomate per le quali si specifica che non servono per guarire ma solo per avere un pò di sollievo nel processo in cui si segue il metodo per migliorare questa fastidiosa bestia.
Spero di vederti nel gruppo, ciao!

Unknown ha detto...

Ciao io è da 10 anni che ci vado fidati non è cortisone tutti lo dicono,qualsiasi medico crede sia cortisone a rilascio lento o modificato o cose strane. io per altri motivi ho provato anche il cortisone purtroppo e fidatevi che visti gli effetti collaterali che provoca.... il vaccino in Svizzera è perfetto. Ora vado una due volte all'anno devo dire che l'asma mi è andato via del tutto mi rimane la dermatite ma vado su quando ne ho bisogno. Non ascoltate quei medici fidatevi ho provato di tutto e se non fosse stato per mia mamma che all'epoca mi ci ha costretto ora non sarei cosi. Un'ultima cosa poco tempo fa ho fatto una domanda al dottore chiedendogli se fossi rimasta incinta se il vaccino si poteva fare o avrebbe dato problemi. mi ha risposto che è da più di panni che lo studiano in collaborazione anche con l università di zurigo e che assolutamente non avrebbe dato nessun problema al bambino.quindi se fosse stato veramente del cortisone non sarebbe stato cosi. Purtroppo alcune persone non sapendo bene cos è o x invidia parlano per niente. Quando invece vedendo quanto benessere ha procurato a me,che ero piena di dermatite,manderei qualsiasi bambino ne soffra.

EnriquezDeLaPlaya ha detto...

Permettimi: mai sentito parlare di beta-cortisone?...derivato del cortisone che non presenta i tipici effetti primari del cortisone (tipo tachicardia, sudorazione, ecc...) ma di largo utilizzo soprattutto per somministrazione intramuscolare? Le applicazioni sono molteplici (come del resto il vaccino del Dottore), ma spesso viene utilizzato in soggetti dove il cortisone crea problemi....guardacaso non può essere somministrato in contemporanea al cortisone e agli immunosoppressori e non esistono maker rilevabili negli esami del sangue.
Non significherà nulla, ma personalmente ho avuto riscontri di altro tipo (di cui non ho il piacere di parlare pubblicamente) che mi hanno indotto a pensare a questa possibilità.
Non per questo giudico chi accetta questa terapia, ma critico chi difende la terapia in se. Del resto non ho elementi oggettivi sufficienti nemmeno io per dire che c'è dentro. Allo stesso modo chi dice che il cortisone non c'è mostra ignoranza perché a sua volta non ha elementi oggettivi per farlo. Ognuno alla fine è libero di curarsi come vuole, ma il dubbio resta e sarebbe un male se non ci fosse! ...o siamo della 'specie' che accettano dogmi senza farsi domande?

Nick ha detto...

Sono completamente d'accordo con Enriquez.....io ho psoriasi e la punturina del dottore me la faceva scomparire per un mese, poi tutto tornava come prima.
Quindi nessuna critica verso chi consiglia questa cura ma la mia semplice opinione personale:visto che è impossibile sapere cosa c'è dentro, io non ci vado più e preferisco cercare cure alternative combattendo l'infiammazione che causa la psoriasi (e molte altre malattie), quindi partire da dentro anzichè iniettarmi qualcosa che solo il dottore sa cosa sia..........e ovviamente non ce lo dice.
Se io fossi una mamma incinta, sicuramente non ci andrei, ma ribadisco essere una mia opinione.
Non voglio un giorno scoprire cosa realmente contiene il "vaccino" e rendermi conto che mi è andata bene.

Unknown ha detto...

Lucio Treviso soffro di poliposi nasale due volte operato senza risultato vado in svizzera da 10 anni è vero il vaccino funziona appena fatto ti sentì cambiare la vita mi sento un leone ,riacquisto l olfatto tutto questo mi dura 40 giorni per cui ritorno ogni 2 mesi quando parlò con il mio dott di condotta si mette a ridere e questo mi crea disagio tanto tempo fa prima di conoscere il dott curdin mi facevo spedire dalla svizzera un vaccino co n10/fiale progressive da iniettare e mi ero trovato bene poi sono state tolte dal mercato e da li è finito il mio stare bene


Unknown ha detto...

Grazie mille per avermi rassicurata se riusciamo porterò mia figlia di sei anniche ssoffre d'asma allergica

marina ha detto...

Omalizumab.....
NE avete mai sentito parlare????
Solo ora scopro che esiste questo farmaco, che sembra non avere gli stessi effetti collaterlai del cortisone, e che blocca qualsiasi tipo di infezione dell'organismo....
E' una puntura che fanno anche qui, all'ospedale di Bolzano, sia per chi soffre di asma allergica, sia per malattie della pelle, praticamente tutto ciò che ha a che fare con l'innalzamento dell'istamina.....
Mi hanno detto che lo prescrivono poco perchè è molto costoso (ovviamente i costi incidono sul sistema sanitario), però sono molto stupita, perchè a me non me l'hanno mai proposto, e vi assicuro che dopo 20 di rinite-sinusite.poliposi-asma cronica, forse qualche medico avrebbe potuto anche accennarmene l'esistenza.....
Qualcuno ne sa qualcosa?

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Lisa Raia ha detto...

Vi consiglio di informarvi relativamente al metodo BUTEYKO, per le allergie è fenomenale e porta notevoli vantaggi anche relativamente all'asma. In Russia, Inghilterra e Australia è usato nel sistema sanitario per asma e allergie

Antonio ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Lisa Raia ha detto...

Antonio stai chiedendo a me? se è così vai sul sito http://www.buteyko.it/?page_id=167 troverai l'elenco degli istruttori. Cerchi quello più vicino a te e prendi appuntamento

Antonio ha detto...

Ciao, io è da anni che ho problemi di allergie. Come si può prendere un appuntamento ed eventualmente diventare un suo paziente? Per favore aiutami

Antonio ha detto...

Ciao, ti ringrazio.. Ma ci siamo capiti male perché io avrei bisogno di avere una visita con il dottor Curdin ma non riesco a prendere un appuntamento.. Tu sai come fare?

Antonio ha detto...

Ciao, io è da tre anni che provo a chiamare questo numero per avere un appuntamento e mi risponde sempre che non ha posto.. Che altre maniere ci sono per avere un appuntamento col dottor Curdin?

Unknown ha detto...

Puoi darmi indirizzo di altro medico perché tischnett non accetta più clienti .grazie Lara

Stefanos82 ha detto...

Perchè non accetta più clienti? Ne ha troppi o ha avuto problemi di legalità del trattamento?

Unknown ha detto...

Adesso li accetta nuovamente. Posso sapere se qualcuno ha curato il mal di testa cronico con le sue iniezioni? Grazie

Unknown ha detto...

Cura mal di testa?

Unknown ha detto...

Qualcuno sa se il Dottore cura la poliposi famigliare?

Unknown ha detto...

Il Dott. Tschennet non accetta più nuovi pazienti. Informazione rilasciata a gennaio 2018

Unknown ha detto...

Non accetta più nuovi pazienti per problemi suou legati all'anzianità.

Unknown ha detto...

Vado dal dottore da più di 20 anni consigliato da una amica di mia mamma che ci va regolarmente ogni mese da più di 25 e per la quale il dottore ha detto fin da subito che sarà per sempre così. Io sono più fortunato, il mio problema ormai sembrerebbe quasi scomparso, riguarda la dermatite. Confermo che l'effetto del vaccino è immediato ma che normalmente scompare dopo 30 giorni, senza comunque avermi mai provocato nessun effetto collaterale. Inizialmente facevo un richiamo ogni mese, poi ogni 6 mesi, poi una volta all'anno x diversi anni, Circa 5 anni fa ho deciso di sospendere il vaccino per provare una cura diversa con fanghi delle terme, in concomitanza però con un periodo di forte stress prolungato causato dal mio lavoro, condizioni che hanno peggiorato la mia dermatite, estendendosi in varie parti del corpo come mai prima di allora. Ripreso a fare il vaccino ogni 6 mesi, ora, visti gli ottimi risultati,in accordo con il dottore passeremo ad un richiamo all'anno. Nel corso di questi 20 anni ho mandato decine e decine di conoscenti dal dottore e per chi vuol farsi accettare, consiglio di chiamare regolarmente ogni 3/4 mesi, perchè si aprono e si chiudono le liste spesso nel corso dell'anno. Tutti i dubbi espressi nel blog sono leciti e condivisibili, ma in me prevale la voglia di star bene e meglio. Il mese scorso sono riuscito a convincere anche mia mamma, che soffre da diversi anni di forti dolori dovuti ad una forma d'artite, per la quale è in cura ed è stata ricoverata, con il risultato di vederla rinascere e fra un mese al richiamo lo farà pure mio papà. Infine non voglio illudere nessuno, ma mi sento di consigliarlo soprattutto a tutte quelle persone che stanno veramente male e che hanno provato di tutto senza trovar rimedio perdendo la speranza di star bene.

Jonfen ha detto...

Buongiorno qualcuno sa se passerá il testimone alla figlia? E da poco piu di un anno che seguo la sua terapia per dermatite e asma allergica con finestre di tempo sempre piu larghe...
E del cannabidiolo che ne pensate? Stanno pubblicando studi che dimostrano grandi capacitá antinfiammatorie sembrerebbe

Unknown ha detto...

Insisti...prima o poi te lo da l'appuntamento.... bisogna aver pazienza...dì che hai verame te bisogno...x le prime visite le fa a giugno o a novembre...ma bisogna chiamare molto prima!!!

Unknown ha detto...

Mio marito ci va da 6 anni... a volte salta un anno ...perché la strada non è una passeggiata (Sono di treviso)...ma in quell'arco di tempo che non ci va deve prendere medicinali che alla fine non danno neanche in minimo risultato che avrebbe "con quella iniezione"...quindi appena può lui ci ritorna... E comunque non ha segreti nel dirti cosa inietta !!! Lui ha epicondilite e pediatriche cronica ormai, causa il suo lavoro!

Unknown ha detto...

Ci vado ormai da 18 anni, pri. A ogni mese poi ogni 3 poi ogni 6 e ora 1 volta all anno! Anche a me ha spiegato cosa usa, e sono tutti enzimi vegetali.

Unknown ha detto...

Buongiorno, vorrei sapere se qualcuno ha avuto problemi con questo dottore riguardo a problemi di artrite reumatica

Unknown ha detto...

Io sono da Treviso e vorrei sapere se qualcuno della zona è andato o sta andando in modo da ricevere informazioni a voce o personalmente

Tata72 ha detto...

Io vado da 3 anni per artrite siero negaiva e fibtomialgia..avevo dolori terribili a tutto il corpo ..non riuscivo piu ad avere una vita decente..la mia terapia prima di Curdin era 1 pasticca di cortisone di fondo al g 1 iniezione di imutrex chemioteraoico a bssso dosaggio a settimana e quintali di antidolorifici,morale gastrite cronica diabete di tipo 2 a 45 anni e vita di merda(co ce vo ce !) Ora vado in svizzera ogni 3/4 mesi e sto bene..viaggio ,lavoro ,vivo senza dolore..e vero non so di preciso cosa mi inietta..ma non ho alcu effetto collaterale..e qualunque cosa sia dubito sia peggio dei farmaci che prendevo prima e che non prendo piu da 3 anni..mi fara male tra qualche anno?bhe almeno qulli che ho vissuto li ho vissuti bene

Unknown ha detto...

Mia moglie circa 20 anni orsono ha iniziato a soffrire di una allergia molto forte che durava 10 mesi all'anno. Girati vari allergologi quallificati e fatte tutte le prove possibili : niente. Grazie ad un conoscente nel 2004 siamo arrivati dal dr Tschenett. Problema risolto con tre viaggi all'anno. Anche io ho cercato di capire all'inizio cosa mette nell'iniezione ed ho fatto verificare la composizione : non ci sono cortisonici. Dopo 17 anni nessun effetto secondario e quindi non faccio onanismi mentali tipicamente italiani. Inoltre da ieri, ultima iniezione della moglie il dottore, a cui avevo mandato la mia storia medica di trapiantato con recidiva di mieloma multiplo in ripresa, mi ha proposto l'iniezione immunoterapica : ho accettato e tra 3 o 4 volte trimestrali, vedremo se funzionerà. Tanto l'alternativa sono proprio i cortisoni e la chemio. A tentare non penso di rischiare nulla di più di quello che comunque è la mia prospettiva di vita.

Unknown ha detto...

Buonasera io sono Stefania e da circa un anno vado dal dottore in quanto asmatica. Abito a Vittorio Veneto. Mercoledì prossimo ritorno per il richiamo. Sono felice di aver trovato questo rimedio enzimatico.

Unknown ha detto...

Sono trattata dal dott. Curdin Tschnett da 12 anni. Per attacchi di allergia debilitante oltre ad asma allergica. Per affrontarle utilizzavo antistaminici tutti i giorni dell'anno e cortisone spesso. Ho smesso completamente da quando faccio questo vaccino. Le analisi sono regolari nei giorni seguenti al vaccino. Ho risolto il mio problema facendo due richiami i primi due anni e in seguito un richiamo una volta all'anno. Anche mia mamma viene con me, dallo stesso tempo per problemi legati all'asma, allergie e artrite. Ha 78 anni e non ha mai avuto contro indicazioni. Se si chiede al medico il contenuto del vaccino, vi vengono forniti tutti i dati esclusi delle quantità.
Il medico a breve probabilmente smetterà di trattare, sarà la figlia farmacista a portare avanti la clinica. Io di certo non potrei fare a meno di loro. Mi ritengo fortunata ad essere una vecchia paziente così da garantirmi il richiamo regolarmente. La clinica è sempre piena in prevalenza di pazienti italiani. Gli appuntamenti nuovi sono difficili da prendere se non con attese lunghe o bloccati, cosa che viene comunicata sempre per tempo anche dalle pagine informative in interner o dalla segreteria. La pulizia degli ambienti, la cortesia e la puntualità sono ammirabili.